Il corpo vissuto e la sessualità -G.G.-

Il corpo vissuto e la sessualità – Gilberto Gobbi –

La conoscenza dei dinamismi propri del corpo, delle sue implicazioni psicoaffettive e valoriali, facilita il processo di maturazione globale della sessualità.
Ogni persona, nella sue varie fasi della vita, sperimenta il rapporto dialettico tra il proprio corpo fisico, anatomico (il corpo oggetto) e il corpo vissuto, il corpo-che-egli-è (il corpo soggetto), il corpo vissuto-sessuato.
Si può affermare che ognuno vive in prima persona il dilemma secolare della filosofia occidentale, il dualismo “anima-corpo”, “psiche-soma”, “spirito-corpo”, che da sempre influenza le scienze umane e la medicina.
La persona ripropone in sé la problematica di tale riflessione e la vive con intensità. Il suo dinamismo è orientato al superamento di tale dicotomia, a creare unità tra psiche e soma. Tale travaglio può avere esiti i più disparati, le cui conseguenze possono sinteticamente essere: o l’unificazione della propria persona in un processo di maturazione o una conflittualità permanente, visibile o sotterranea, con il predominio di uno dei due aspetti, il fisico o lo psichico. Nell’ambito sessuale il predomino del fisico comporterà l’accentuazione esagerata della genitalità o anche il suo blocco con eventuali disfunzioni sessuali, perché l’equilibrio o lo squilibrio tra i due aspetti incide profondamente sulla vita sessuale delle persone. Con il dominio della psiche si avrà l’angelismo come negazione della corporeità, tentativo anestetico delle sensazioni corporee: le emozioni saranno collocate “sotto vuoto spinto”. In un corpo che scalpita.

L’individuo percepisce il proprio corpo organico, inteso come oggetto, un insieme di organi e di apparati anatomici, che sente nella sua trasformazione, nel benessere e nella disfunzione.
Contemporaneamente, con la presa di coscienza delle sensazioni, vive la propria corporeità, sente di essere corpo, soggetto dell’Io. Sente il corpo-che è. E’ il corpo vissuto.
Così la persona si trova con il suo corpo organico e il corpo vissuto, che si confrontano a livello profondo con l’immagine inconscia di sé e del sé corporeo; immagine, che è la rappresentazione del corpo nel rapporto con se stesso, con gli altri e con la realtà. E’ risaputo che l’immagine inconscia del corpo si compone e si costituisce già nelle prime fasi della vita attraverso il rapporto con la madre e con le figure primarie, nella comunicazione tonico-emozionale.
E’ a livello profondo che deve avvenire la sintesi della dimensione fisico/genitale con quella psichico/valoriale, vale a dire l’unificazione della personalità. Si tratta dell’accettazione dinamica del proprio corpo o parte di esso, il cui cambiamento accompagna tutta la vita, con le trasformazioni che il tempo impone esternamente nella modifica del corpo fisico e con i cambiamenti interni dell’immagine di sé.

Quando il soggetto comincia a prendere coscienza di questa ambivalenza del proprio corpo (corpo oggetto e corpo vissuto), potrebbe percepirlo solo come corpo/genitalità, come fonte di piacere e così oggettualizza il proprio e l’altrui corpo. Tale disgiunzione è visibile nel comportamento autoerotico e nella pratica della prostituzione, e in ogni forma di strumentalizzazione del corpo.

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136 - 3482628125
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicazioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.