L’Adige

L’ADIGE

“Da anni l’Adige mi è amico, da quando mio padre,  sul ponte di Ca­stel Vecchio, prima di partire definitivamente per la guerra, indicava a me, bambino, che “in una casetta in mezzo agli alberi, sulle Torri­celle, vi abitava santa Lucia”. Tendeva il braccio, indicando insisten­temente con il dito un punto sulle colline.

Le case erano tante. Ad un padre si dice di sì.

Dopo qualche mese era disperso in guerra, in meridione, prigionie­ro, a caricare le bombe sugli aerei che venivano al Nord-Est.

Ancor oggi, ogni tanto, dalla finestra dello studio guardo quella ca­setta in mezzo agli alberi per vedere se esce S. Lucia a sten­dere i panni e a prendere il sole, mentre l’Adige continua a scor­rere, ciaco­lando con la città.

A tener compagnia: in primavera le rondini; d’inverno i cocai”.

(G.G., Le anse del fiume, p. 47)

 

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicazioni, Ricordi e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...