Variazioni sul padre – 5 – Antonio – Gilberto Gobbi –

44794Variazioni sul padre – 5 – Antonio – Gilberto Gobbi – 

Antonio chiede per telefono un appuntamento, dicendo che quando verrà mi spiegherà.

 E’ stato sollecitato da un avvocato a farsi seguire da uno psi­coterapeuta. La moglie ha chiesto la separazione, ma non è convinta fino in fondo e lui l’ha pregata di atten­dere, essendo disposto a tutto pur di non perdere lei e i due figli.

– Mi vergogno, ma io sono qui perché quando mi arrabbio e perdo le staffe picchio i mie figli…, specialmente il ma­schietto.

Ha 38 anni, alto, curato ed elegante, svolge una profes­sione autonoma, che gli dà soddisfazioni sia economiche che psico­logiche. Sposato da 11 anni con una “signora, che adora”, adora pure i figli, il maschietto di 10 e la bimba di 8.

Si sente costantemente provocato dal maschietto, che non ascolta, fa quello che vuole, a scuola è un disadattato. Il suo atteggiamento e lo sguardo lo provocano e lui, dopo aver portato pazienza, lo picchia;  occorre che la moglie glielo tolga dalle mani. Dopo ripetute minacce di separa­zione, la moglie si è rivolta all’avvocato. Egli afferma di non avere traumi particolari: è il figlio che lo provoca.

Verso la fine del colloquio, lo invito a pensare e a riflet­tere sulla sua relazione con il padre da piccolo: ne parle­remo nel successivo incontro. Se ne va perplesso, ma pro­mette che lo avrebbe fatto.

Nell’incontro successivo comincia a parlare: “Ho capito tutto, io mi comporto come mio padre e mio figlio come me da pic­colo… e pensare che avevo giurato a me stesso che non mi sarei mai e poi mai comportato con mio figlio come mio padre ha fatto con me… Tra l’altro sento ancora molto rancore nei suoi confronti”.

Abbiamo lavorato a fondo per due anni e mezzo. Ha recu­pe­rato la dimensione reale della figura paterna nella sua ambi­valenza; ha modificato l’atteggiamento di accetta­zione di sé e nel contempo del figlio, che ha iniziato a se­guire e a sentirsi profondamente coinvolto nella relazione con lui.

Non vi è stato bisogno della separazione. (Pubblicato in Il padre non è perfetto). 

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136 - 3482628125
Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Padre, terapia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.