PUNTI FERMI SULLA SESSUALITA’ UMANA – Gilberto Gobbi –

searchPUNTI FERMI SULLA SESSUALITA’ UMANA – Gilberto Gobbi –

  • La dimensione sessuale struttura la persona, non è qual­cosa che si aggiunge, ma un quid che permea la personalità e l’accompagna per tutta la vita, orientando scelte e condi­zionando vissuti e decisioni. Nell’infanzia, in particolare, vi è il pro­blema della formazione dell’identità psicoses­suale: l’essere  ma­schio o femminae  e il sentirsi maschio o femmina, problema che si protrae e dovrebbe ri­solversi con l’adolescenza.
  • La pulsione sessuale è presente sin dalla nascita. Il compor­tamento del bambino indica con chiarezza la pre­senza della pulsione sessuale, dell’erotismo primario, della sua necessaria trasformazione e maturazione, e la relativa curiosità. Il bambino ha una curiosità naturale per i vari fenomeni, compresi quelli della vita e della morte, che spinge alla co­noscenza di ciò che avviene dentro e fuori di lui. Si chiama curiosità epistemica, ed è lo stimolo di ogni conoscenza fu­tura (curiosità per il sesso, per il proprio corpo e gli organi ge­nitali, e anche per la riproduzione :la vita e la morte).
  • L’importanza del clima familiare  in cui il bambino vive e l’atteggiamento dei “grandi” (del padre e della madre) circa la sessualità condizio­nano profondamente l’acquisizione del proprio sé corporeo e del suo successivo sviluppo.

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136
Questa voce è stata pubblicata in Sessualità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...