Canto dei fiori di salice – Poesia

Canto dei fiori di salice

Lievi volano

non portati dal vento

Lievi cadono

non sfiorano la terra.

In ridda confusi, danzano

nel limpido spazio:

sì che libero vaga

il mio pensiero.

[Liu Yu-Hsi, Dinastia dei T’ANG – 618-906 d. C.]

Annotazione – In quest’anno, il nostro pensiero necessita di poter vagare liberamente, danzare nel limpido spazio per così affrontare “ridda confusi” del tempo che viviamo.

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Canto dei fiori di salice – Poesia

  1. sentimental ha detto:

    Se il pensiero è sincero e genuino, nessun ostacolo riuscirà a fermare il suo volo
    Salutoni
    Senty

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...