Primo novembre: “Il ricordo” – Elena

Elena scrive: “Mia nonna è morta l’8 Aprile del 2007. Il messaggio che io porto sempre nel cuore è: “L’Amore per la famiglia ci sia sempre d’esempio”.

Nella Pasqua del 2009 mi avevano chiesto se potevo occuparmi della XIII^ stazione della Via Crucis. In un primo momento scrissi qualcosa in generale, ma poi mi fu chiesto se era possibile una testimonianza e cosi ho scritto e letto quanto segue.
Pasqua del 2009 – XIII^ stazione: “Signore Gesù, aiutaci a capire il dono della vita che volge al tramonto. Perché la vecchiaia è un dono. Dalla mia piccola esperienza di nipote ho avuto il dono di poter assistere la mia nonna negli ultimi anni della sua vita terrena. Come passa il tempo!  Quella persona che prima mi sosteneva, mi incoraggiava, mi insegnava i valori cristiani sui quali aveva fondato tutta la sua vita, ora si era trasformata. Mi trovavo nella condizione di darle io conforto, di aiutarla a portare il peso delle croci quotidiane, sia che si manifestassero nella sofferenza fisica, sia in quella morale; e quante volte mi diceva di aver paura della morte, ma concludeva sempre: “Sarà quello che il Signore vorrà”. E che dire di tutti i suoi santi, di tutti i suoi fiori e di tutti i suoi lumi d’avanti alla Madonna, di quella piccola fiamma che alimentava tutti i giorni per poter tenere sempre accesa la speranza anche nei momenti più difficili. Ricordo come fosse ieri quel giorno di Pasqua nel quale il Signore la chiamò alla vita eterna. Lei in quel letto di casa, così sofferente, è riuscita a salutare tutte le persone che sono venute a trovarla per gli auguri, con una semplice stretta di mano, ma diversa dal solito come se si sentisse che proprio il suo giorno stava arrivando. Il suo volto era più radioso e più sereno del solito, quando ad un certo punto, calato il sole del giorno, spirò. Combattuti da un forte dolore ma sostenuti da una profonda forza superiore riuscimmo a sostenerci l’un l’altro. O Signore, cammina con i nostri anziani sulla via del loro tramonto terreno, per portarli con Te nell’orizzonte di quell’alba celeste di eternità che mai cede alla notte”.
“…a distanza di tempo non mi viene di aggiungere nient’altro…”

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...