Il figlio tiranno – G.G.

Il figlio tiranno – G.G.

“Se il figlio, fin da piccolo, si comporta da tiranno, sempre esigente, incapace di saper gioire di quello che ha e può avere, in prospettiva avrà una vita  insoddisfatta perché vorrà sempre di più”  (…) “Non perché vi sono i soldi il figlio va appagato in ogni pretesa. A volte ci può essere un accontentare le sue richieste  come compensazione dei deficit affettivi, sia in famiglie unite sia in quelle separate. I figli non si comprano con ‘la roba’, con i soldi o con gli strumenti, anche se nel momento in cui gli si dà la ‘roba’, essi sembrano ‘felici’. Loro sanno approfittare delle situazioni e anche manipolare l’adulto, che sente l’esigenza di compensare le sue carenze affettive” [pp. 103 e 108,  in  Gilberto Gobbi, Verso la vita. Percorsi di crescita per il preadolescente e la sua famiglia, Ed. Fede & Cultura, Verona 2012 – Prossima pubblicazione].

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136
Questa voce è stata pubblicata in Educazione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...