L’efficacia della psicoterapia – Gilberto Gobbi

L’efficacia della psicoterapia – Gilberto Gobbi

   “Nessun psicoterapeuta può portare un paziente oltre il punto a cui egli vuole arrivare” (G. Condrau).

“L’intervento psicoterapeutico si colloca nello spazio e nel tempo della stagione della vita” (G. G.)

“Con la psicoterapia vi è la ri-collocazione di  sé nello spazio e nel tempo” (G. G.)

Di fronte al lavoro terapeutico e ai suoi possibili risultati, ci si pone una domanda: quand’è che una psicoterapia è effi­cace? Vi sono, in pratica, dei fattori che favoriscono l’efficacia e la riuscita della psicoterapia?

Tale problematica ha sviluppato un dibattito tra gli stessi psicote­rapeuti su quali siano i fattori che rendono efficace una psicoterapia.

Vi sono terapeuti che attribuiscono l’efficacia terapeutica a fattori specifici, propri del loro orientamento teorico; ritengono cioè che i presupposti, su cui si fonda il proprio orientamento terapeutico, siano determinanti per i risultati della psicoterapia. Molti altri, ricercatori e psi­coterapeuti, invece, attribuiscono ad un certo numero di fattori, co­muni a tutte le psicoterapie, un ruolo estremamente importante per la riuscita del trattamento.

L’idea che vi siano dei fattori comuni a tutte le psicotera­pie non è nuova. Già nel lontano 1936, Rosenzsweig sintetiz­zava alcuni fat­tori, che migliorano l’efficacia delle psicotera­pie, come:

– la relazione terapeutica,

– teoria scientifica circa la struttura della personalità,

– la possibilità d’intervenire su uno dei diversi aspetti di un problema per produrre il cambiamento,

– la personalità del terapeuta.

Vi è da aggiungere qualcosa di più: negli anni ’70 il libro di Je­rome Frank Persuasion and Healing (1973) definiva come tratta­mento qualsiasi tentativo di aumentare il senso del benes­sere di una persona. Per raggiungere questo risultato tutte le professioni di “aiuto”, e non soltanto le psicoterapie scientifi­che, seguivano un per­corso terapeutico comune, secondo lui. I pazienti, che si rivolgevano allo stre­gone, al prete, allo sciamano oppure allo psicoterapeuta, migliora­vano grazie a quattro fattori terapeutici fondamentali comuni:

– una relazione emotivamente intensa e sicura con una per­sona che aiuta,

– un luogo in cui avviene la relazione d’aiuto,

– uno schema concettuale, una teoria o un mito,

– un rituale o metodo terapeutico.

Ulteriori ricerche sul funzionamento e l’efficacia delle psi­cotera­pie, confermano una lista di fattori comuni presenti nel processo te­rapeutico di diverse psicoterapie:

a) il contratto terapeutico definisce l’obiettivo, il formato, i termini e i limiti della psicoterapia; la sua forma più effi­cace consiste nella collaborazione tra un terapeuta impe­gnato e un paziente che collabora per la soluzione dei pro­pri problemi;

b) gli interventi terapeutici comprendono i metodi più adatti e la competenza del terapeuta nell’applicarli;

c) il legame terapeutico è un aspetto della relazione, che emerge, quando si stabilisce il coinvolgimento reciproco e vi è il ricono­scimento dei ruoli;

d) il modo, in cui il paziente affronta la terapia, se aperto o di­fen­sivo, permette di attivare le motivazioni o di percepire la psicote­rapia come inutile;

e) gli obiettivi intermedi sono i progressi ottenuti in ogni ses­sione e sono collegati positivamente al risultato finale. [G. Gobbi, Mi serve aiuto, 2008]

Annunci

Informazioni su gilgobbi

Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico Lavora a Verona, nel suo studio Kairòs di Viale Palladio, n. 10 Tel. 0458101136
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicazioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’efficacia della psicoterapia – Gilberto Gobbi

  1. gold watches ha detto:

    Hey! This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I truly enjoy reading through your blog posts.

    Can you recommend any other blogs/websites/forums that deal with the same topics?

    Appreciate it!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...